Home / salute / Che cos’ è l’ effetto Placebo?
placebo
placebo

Che cos’ è l’ effetto Placebo?

I ricercatori usano i placebo durante gli studi per aiutarli a capire l’ effetto di un nuovo farmaco o di qualche altro trattamento su una particolare condizione.

Per esempio, alcune persone in uno studio potrebbero ricevere un nuovo farmaco per abbassare il colesterolo. Altri un placebo. Nessuna delle persone coinvolte nello studio saprà se ha ricevuto il trattamento vero e proprio o il placebo.

I ricercatori poi confrontano gli effetti del farmaco e il placebo sulle persone nello studio. In questo modo, possono determinare l’ efficacia del nuovo farmaco e controllare gli effetti collaterali.

 

Che cos’ è l’ effetto Placebo?

A volte una persona può avere una risposta a un placebo. La risposta può essere positiva o negativa. Ad esempio, i sintomi della persona possono migliorare. Oppure la persona può avere quello che sembrano essere effetti collaterali dal trattamento. Queste risposte sono note come “effetto placebo”.

Ci sono alcune condizioni in cui un placebo può produrre risultati anche quando si sa che sta assumendo un placebo. Gli studi dimostrano che i placebo possono avere un effetto su condizioni quali

Depressione
Dolore
Disturbi del sonno
Sindrome dell’ intestino irritabile
Menopausa

In uno studio sull’ asma, le persone che usano un inalatore placebo non hanno  respirato meglio . Ma quando i ricercatori hanno chiesto  la percezione delle persone di come si sentivano, l’ inalatore placebo è stato segnalato come efficace come la medicina nel fornire sollievo.

 

Come funziona l’ effetto Placebo?

La ricerca sull’ effetto placebo si è concentrata sul rapporto tra mente e corpo. Una delle teorie più comuni è che l’ effetto placebo è dovuto alle aspettative di una persona. Se una persona si aspetta che una pillola faccia qualcosa, allora è possibile che la chimica del corpo possa causare effetti simili a quelli causati da un farmaco.

Per esempio, in uno studio, le persone hanno ricevuto un placebo e gli è stato detto che era uno stimolante. Dopo aver preso la pillola, la frequenza cardiaca si è accelerata, la pressione sanguigna è aumentata e le velocità di reazione sono migliorate. Quando le persone hanno ricevuto la stessa pillola e gli è stato detto che doveva aiutarle a dormire, hanno sperimentato gli effetti opposti.

Gli esperti affermano inoltre che esiste una relazione tra la forza con cui una persona si aspetta di ottenere risultati e il fatto che questi ultimi si verifichino o meno. Più forte è il sentimento, più è probabile che una persona avvertirà effetti positivi. L’ interazione tra paziente e operatore sanitario può avere un effetto profondo.

Lo stesso vale per gli effetti negativi. Se le persone si aspettano di avere effetti collaterali come mal di testa, nausea o sonnolenza, c’ è una maggiore probabilità che tali reazioni accadano.

Il fatto che l’ effetto placebo sia legato alle aspettative non lo rende immaginario o falso. Alcuni studi dimostrano che ci sono cambiamenti fisici reali che si verificano con l’ effetto placebo. Per esempio, alcuni studi hanno documentato un aumento della produzione di endorfine nel corpo, uno degli analgesici naturali del corpo.

Un problema con l’ effetto placebo è che durante uno studio può essere difficile distinguere gli effetti reali di un farmaco vero e proprio. Trovare modi per distinguere tra l’ effetto placebo e l’ effetto del trattamento può aiutare a migliorare il trattamento e ridurre il costo dei test farmacologici.

Check Also

L'esercizio aerobico può migliorare la memoria grazie al fattore neurotrofico di derivazione cerebrale (BDNF)

L’esercizio aerobico può migliorare la memoria grazie al fattore neurotrofico di derivazione cerebrale (BDNF)

L’esercizio aerobico può migliorare la funzione della memoria e mantenere la salute del cervello . …

Predisposizioni ereditarie come i geni controllano il nostro comportamento

Predisposizioni ereditarie: come i geni controllano il nostro comportamento

La genetica ci permette di conoscere i fattori che governano le nostre predisposizioni ereditarie, nel …