Bere troppa acqua può uccidere?

  • Posted In: Bere troppa acqua può uccidere?

  • Amministratore del forum
    #4336

    Bere troppa acqua può essere letale. Si può soffrire di una cosa chiamata “intossicazione dell’acqua”, che si verifica  dopo che una quantità esagerata di acqua è stata assunta o troppi liquidi sono stati consumati durante un esercizio di resistenza. Se questo sembra assurdo, sappiate che la concorrente della Boston Marathon del 2002, Cynthia Lucero, è morta a causa della sovraidratazione.

    Costituendo circa il 66% del corpo umano, l’acqua scorre nel sangue, abita le cellule e si nasconde negli spazi intermedi. In ogni momento l’acqua sfugge al corpo attraverso il sudore, la minzione, la defecazione o il respiro esalato, tra le altre vie. Sostituire questi depositi persi è essenziale, ma la reidratazione può essere eccessiva. Esiste un’overdose fatale di acqua.

    Una donna californiana di 28 anni è morta dopo aver partecipato a una gara di bevanda d’acqua in onda di una stazione radio. Dopo aver bevuto circa sei litri d’acqua in tre ore nel concorso “Hold Your Wee for a Wii” (console di gioco Nintendo), Jennifer Strange ha vomitato, è tornata a casa con un mal di testa, ed è morta per la cosiddetta intossicazione da acqua.

    I frequentatori di club che assumono MDMA (“ecstasy”) sono morti dopo aver consumato grandi quantità d’acqua cercando di reidratarsi dopo lunghe notti di danza e sudorazione. Uno studio del 2005 sul New England Journal of Medicine ha trovato che quasi un sesto dei maratoneti sviluppa un certo grado di iponatremia, o diluizione del sangue causata dal bere troppa acqua.

    Hyponatremia, una parola formata da radici latine e greche, si traduce come “sale insufficiente nel sangue”. Quantitativamente parlando, significa avere una concentrazione di sodio nel sangue inferiore a 135 millimoli per litro, la concentrazione normale tra 135 e 145 millimoli per litro. Casi gravi di iponatremia possono portare all’intossicazione idrica, una malattia i cui sintomi includono mal di testa, stanchezza, nausea, vomito, minzione frequente e disorientamento mentale.

    Negli esseri umani i reni controllano la quantità di acqua, sali e altri soluti che lasciano il corpo setacciando il sangue attraverso milioni di tubuli attorcigliati. Quando una persona beve troppa acqua in un breve periodo di tempo, i reni non riescono a risciacquarli abbastanza velocemente e il sangue si riempie d’acqua. L’acqua in eccesso lascia il sangue ed entra nelle cellule, che si gonfiano come palloncini per accoglierlo.

    La maggior parte delle cellule hanno spazio per allungarsi perché sono incorporate in tessuti flessibili come grasso e muscoli, ma questo non è il caso dei neuroni. Le cellule cerebrali sono contenute in una gabbia rigida con osso, il cranio, e devono condividere questo spazio con il sangue e il liquido cerebrospinale,. “All’interno del cranio c’è quasi zero spazio per espandersi e gonfiarsi”, dice.

    Così, l’edema cerebrale, o gonfiore, può essere disastroso. “L’iponatremia rapida e grave causa l’ingresso di acqua nelle cellule cerebrali, con conseguente gonfiore cerebrale, che si manifesta in convulsioni, coma, arresto respiratorio, erniazione del tronco cerebrale e morte”.

    Infatti, bere così tanto o più “potrebbe essere dannoso, sia nel precipitare l’iponatremia potenzialmente pericolosa e l’esposizione alle sostanze inquinanti, e anche nel far sentire molte persone colpevoli di non bere abbastanza.

    La maggior parte dei casi di avvelenamento dell’acqua non derivano semplicemente dal bere troppa acqua. Di solito è una combinazione di eccessiva assunzione di liquidi e aumento della secrezione di vasopressione (chiamato anche ormone antidiuretico), egli spiega. Prodotto dall’ipotalamo e secreto nel sangue dalla ghiandola pituitaria posteriore, la vasopressina istruisce i reni a conservare l’acqua. La sua secrezione aumenta nei periodi di stress fisico – ad esempio durante una maratona – e può far sì che il corpo conservi l’acqua anche se una persona sta bevendo quantità eccessive.

     

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Hey there!

Forgot password?

Forgot your password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Close
of

    Processing files…