La Gravità prima di Newton con Varahamihira

Varahamihira gravità India -

Quando sentite parlare di “gravità”, la prima cosa che vi viene in mente potrebbe essere  Issac Newton o John Mayer. Mentre entrambi hanno dato un contributo enorme nel portare la gravità sotto i riflettori, gli antichi testi indiani discutono in dettaglio di questo concetto. Quasi mille anni prima di Newton, c’ era un astronomo indù e matematico chiamato Varahamihira (505-587 CE). Sentiva che doveva esistere una forza sulla Terra che permettesse a tutto di attaccarsi alla terra e non fluttuare. Tuttavia, non è stato in grado di nominare questa forza.

Qualche anno dopo, Brahmagupta (598-670 CE), che non era solo un astronomo, ma anche matematico, credeva che la Terra fosse una sfera e che avesse la capacità di attrarre oggetti. In una delle sue numerose dichiarazioni egli scrisse:”I corpi cadono verso la Terra come è nella natura della Terra attrarre i corpi, così come è nella natura dell’ acqua che scorre”.

Molti altri antichi studiosi, astronomi e matematici hanno parlato a lungo della gravità.

You might also like

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Hey there!

Forgot password?

Forgot your password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Close
of

Processing files…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi