L’allenamento ad alta intensità e moderata migliora la sensibilità all’ insulina

Ricercatori dell’ Università di Turku, in Finlandia, hanno studiato come l’ allenamento ad alta intensità di intervallo (HIIT) alteri il metabolismo del glucosio del cervello in persone fisicamente inattive resistenti all’ insulina. Solo due settimane di formazione HIIT HIIT ha ridotto il metabolismo del glucosio in tutte le aree del cervello.

Uno studio condotto da Jarna Hannukainen e Kari Kalliokoski presso l’ Università di Turku mostra che la formazione HIIT riduce il metabolismo del glucosio cerebrale delle persone affette da diabete di tipo 2 o prediabete.

“Studi precedenti hanno dimostrato che l’ assorbimento del glucosio e degli acidi grassi del cervello è aumentato nel diabete di tipo 2, e che l’ assorbimento del glucosio diminuisce dopo perdita di peso. Volevamo studiare se un effetto simile potesse essere ottenuto con l’ esercizio fisico, senza una significativa perdita di peso”, dice il dottorando candidato Sanna Honkala dal centro PET di Turku.

Tuttavia, i meccanismi alla base dei cambiamenti nel metabolismo del cervello sono ancora speculazioni. Durante l’ allenamento HIIT, ad esempio, si formano chetoni e lattati che il cervello può utilizzare come fonte di energia. Il glucosio integrato con chetoni, come il D-β-idrossibutirrato o altri substrati, potrebbe essere una delle spiegazioni della diminuzione dell’ assorbimento di glucosio causata dall’ esercizio fisico.

L’allenamento ad alta intensità e moderata migliora la sensibilità all’ insulina

I partecipanti allo studio erano uomini e donne di mezza età, non esercitanti attività fisica, che avevano prediabete o diabete di tipo 2. I soggetti di ricerca sono stati randomizzati in due diversi gruppi di intensità di esercizio, uno dei quali è stato per la formazione HIIT e l’ altro per la formazione continua di intensità tradizionale e moderata. L’ intervento formativo di due settimane comprendeva sei sessioni di allenamento istruite che sono state eseguite utilizzando biciclette. L’ allenamento HIIT consisteva in 30 secondi di allenamento con 4 minuti di recupero in mezzo, mentre l’ esercizio tradizionale consisteva in un ciclismo ininterrotto e di intensità moderata.

 

“Entrambe le forme di esercizio fisico hanno migliorato la sensibilità insulinica dell’ intero corpo in modo altrettanto efficace e molto probabilmente, avremmo visto un cambiamento anche nel metabolismo cerebrale dopo un allenamento moderato se il periodo di esercizio fisico fosse stato più lungo. Per migliorare la loro sensibilità all’ insulina, ognuno può scegliere la forma di esercizio a cui più si sente a proprio agio, il che motiva anche l’ esercizio regolare”, dice Hannukainen.

 

[the_ad id=”2295″]

 

Hey there!

Forgot password?

Forgot your password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Close
of

    Processing files…