Home / Curiosità / Landsat: immagini satellitari terrestri
landsat
landsat

Landsat: immagini satellitari terrestri

Il programma Landsat è la fonte di immagini satellitari terrestri. È stato in esecuzione dal suo lancio il 23 luglio 1972, che lo rende il programma di  imaging satellitare più lungo. Gli strumenti satellitari Landsat hanno scattato più di un milione di immagini uniche e utili a diversi campi come la cartografia, l’ agricoltura, la geologia, l’ istruzione e la silvicoltura.

Nel 1969, il lavoro di Hughes Santa Barbara Research Center ha portato al primo scanner conosciuto come Scanner Multispettrali. Ci sono voluti nove mesi per completare il primo prototipo di MSS. Il presidente degli Stati Uniti d’ America Jimmy Carter, con la direttiva presidenziale 54, ha disposto il trasferimento del Landsat dall’ amministrazione spaziale aeronautica nazionale (NASA) all’ amministrazione nazionale oceanica e atmosferica (NOAA). Nel 1985, la NOAA ha affidato alla società di osservazione della terra via satellite (EOSAT) la responsabilità di gestire il Landsat per un periodo di nove anni. EOSAT aveva gestito l’ operazione Landsat da allora sotto la sponsorizzazione dello Stato, e nell’ ottobre 1992, il Congresso degli Stati Uniti ha riconosciuto il valore del Landsat e ha dato garanzia di continuità attraverso la promulgazione del Land Remote Sensing Policy Act.

Il vantaggio più notevole del telerilevamento è la fornitura di dati più ampi e globali che nessun’ altra apparecchiatura può raccogliere. Questa efficienza ha fornito agli scienziati informazioni sull’ ecosistema e ha permesso loro di prevedere la distribuzione delle specie, e di rilevare un fenomeno naturale e i cambiamenti sulla terra su scala più elevata e con maggiore precisione.
Le immagini Landsat hanno svolto un ruolo cruciale nella scoperta di nuove specie in tutto il mondo. Nel 2005, uno scienziato di nome Julian Bayliss aveva bisogno di localizzare aree che potessero essere utilizzate come luoghi di conservazione. Con l’ uso di immagini Landsat durante l’ esperimento, ha visto una porzione in Mozambico. Durante la sua visita, scoprì tre farfalle di specie diverse e un’ altra nuova specie di serpente. La scoperta lo fece studiare la foresta per un periodo più lungo, un periodo che gli permise di mappare e comprendere la copertura forestale.

Le immagini del paesaggio sono state utilizzate anche per gestire le risorse naturali, come le zone di pesca e le foreste, e per monitorare il cambiamento climatico e i suoi effetti. Per esempio, le immagini di Landsat hanno mostrato il livello che il Mare di Aral ha ridotto, qualcosa che è stato definito uno dei peggiori disastri ambientali del pianeta.

Landsat 8 è l’ ultimo Landsat lanciato  si è svolto presso la base dell’ Aeronautica Militare di Vandenberg . Raccoglie ancora dati e immagini utili per l’ agricoltura, le imprese, l’ istruzione, i governi e la scienza.Una relazione non ufficiale indica che sono stati avviati i piani di sviluppo di Landsat 9, anche se il suo futuro non è certo. Durante lo stanziamento di bilancio nel 2016, hanno criticato la NASA per aver sovrastimato il costo del Landsat 9, collocato a 1 miliardo di dollari e lo hanno ridotto a 650 milioni di dollari. Successivamente il Senato ha incaricato la NASA di lanciare Landsat 9 prima del 2020. Pertanto, nell’ aprile 2015, la NASA ha annunciato i piani per il lancio di Landsat 9 nel 2023, con l’ assegnazione di fondi inclusi nell’ esercizio finanziario dell’ esercizio finanziario 2012-2016.

Check Also

Come mai i gatti rimangono bloccati sugli alberi e hanno difficoltà a scendere

Perchè i gatti rimangono bloccati sugli alberi?

I gatti sono gli animali più diffusi nelle case degli italiani, i loro soffici manti …

immagini preistoria uomo e cani

Le prime immagini al mondo di cani e l’uomo risalgono a 10mila anni fa

In Arabia Saudita nord-occidentale, un cacciatore circondato da un branco di cani infila una freccia, …