Il caffè contiene quanta caffeina? Forse vi sorprenderà sapere che alcune marche possono contenere fino a 470 mg di caffeina per tazza. Tuttavia, caffè come il Nine Mile Sunset e lo Starbucks Sumatra Clover Brew contengono molta meno caffeina per porzione rispetto ad altri. Inoltre, c’è una controversia sul fatto che il caffè Cold Brew sia più ricco di caffeina rispetto al caffè normale. Vediamo alcuni esempi e scopriamolo con certezza! E ricordate, non sottovalutate i benefici di una tazza di caffè!

Il caffè Sumatra Clover Brew di Starbucks contiene 470 mg di caffeina
Il Sumatra Clover Brew è una delle bevande più forti di Starbucks. Una porzione grande di questa bevanda contiene 470 mg di caffeina. È prodotta con chicchi tostati scuri nel sistema di preparazione Clover. Il Clover brew è disponibile in tre versioni: Italiano, Francese e Sumatra. Entrambe sono disponibili in formato normale e doppio. Nonostante l’elevato contenuto di caffeina, la maggior parte delle persone non è infastidita dalla quantità.

Il caffè Sumatra Clover brew di Starbucks contiene 470 mg di caffeina in un venti, mentre i caffè più piccoli da 8 once in formato corto ne contengono meno di 120 mg. I chicchi di caffè Sumatra brevettati dall’azienda creano un gusto unico per questa bevanda. Anche il Pike Place Roast, una miscela regolare al 12% composta al 100% da chicchi di arabica, ha un elevato contenuto di caffeina.

  Esercizi ad alta frequenza riducono il grasso aiutano a perdere peso

La quantità di caffeina contenuta in una tazza alta di questa bevanda varia a seconda della miscela di caffè, del formato e della miscela. La tazza alta contiene circa 120 mg di caffeina, mentre le tazze medie e le venti contengono rispettivamente da 235 a 470 mg di caffeina. Se il caffè vi piace caldo o freddo, apprezzerete la miscela unica di Clover brew.

Il più forte tra le bevande Starbucks, il Clover Brewed Coffee è disponibile in tre tostature. Ognuna ha una quantità diversa di caffeina, quindi è importante sapere cosa si sta ordinando. Per chi è alla ricerca di una forte dose di caffeina, è consigliabile prendere un caffè Clover brew Venti (20 once). Se non volete rinunciare alla caffeina, questa non è probabilmente l’opzione migliore.

Il caffè Robusta contiene 2,4 mg di caffeina per oncia
Il contenuto di caffeina nel caffè varia notevolmente in base al tipo di chicco e di pianta. I chicchi di Arabica contengono in genere meno caffeina dei loro omologhi di Robusta, ma alcune varietà sono miscele. Anche la quantità di caffeina contenuta nelle bibite è variabile, con il tè nero che offre fino a 48 mg di caffeina per tazza. Una lattina da 12 once di soda contiene da 34 a 55 mg. Per fare un confronto, una tazza di Coca-Cola contiene 465 mg di caffeina per porzione.

Mentre sia i chicchi di Arabica che di Robusta contengono una piccola quantità di caffeina, l’espresso ha il più alto contenuto di caffeina di qualsiasi altro caffè. Un caffè espresso, o “shot” (o “short”), contiene circa 70 milligrammi di caffeina, mentre un doppio espresso contiene 150 milligrammi di caffeina per porzione. Tuttavia, vale la pena notare che l’espresso contiene la più alta quantità di caffeina di qualsiasi altro caffè preparato in una macchina da caffè.

  L'allenamento ad alta intensità e moderata migliora la sensibilità all' insulina

A differenza del caffè arabica, che contiene solo 1,4 mg di caffeina per porzione, la Robusta ne contiene il doppio. Ha un sapore amaro a causa dell’elevato contenuto di caffeina, ma la quantità presente nel caffè è trascurabile rispetto agli effetti dell’alcol. Inoltre, può portare alla dipendenza. Pertanto, gli amanti della robusta dovrebbero evitarla, a meno che non la evitino del tutto. Se avete intenzione di acquistare il caffè robusta, prendete in considerazione l’idea di acquistarlo da una fonte affidabile.

Se siete amanti del caffè, prendete in considerazione l’idea di investire in una cialda compatibile Nespresso. Ogni capsula da 5,5 g contiene 2,4 mg di caffeina, il che le rende una scelta eccellente per gli amanti del caffè profondo con un budget limitato. Il caffè in sé pesa poco meno di un grammo, quindi una singola capsula è sufficiente per bere una piccola quantità della vostra dose giornaliera. In questo modo, non dovrete preoccuparvi di un eccesso di caffeina.

Il caffè freddo contiene più caffeina del caffè normale
Sia il caffè caldo che quello freddo contengono la stessa quantità di caffeina, ma quello freddo ne contiene di più rispetto a quello caldo. Questo perché i chicchi di caffè non vengono riscaldati e trascorrono molto più tempo nel processo di infusione prima di essere pronti per essere serviti. E poiché il contenuto di caffeina è più elevato, ci vuole più tempo per estrarre la caffeina dai chicchi. Tuttavia, l’infuso a freddo è ancora potente e, se volete ridurre l’assunzione di caffeina, vale la pena di provarlo.

Un caffè freddo medio di Dunkin’s contiene 260 mg di caffeina, mentre la stessa bevanda di Starbucks ne contiene 210 mg. La differenza deriva dal rapporto tra caffè e acqua nell’infuso freddo e nell’infuso caldo. Il rapporto tra fondi di caffè e acqua nell’infusione a freddo è più alto, ma il prodotto finale potrebbe non essere così forte come il concentrato. Per questo motivo, molte persone preferiscono l’infusione a freddo per motivi di salute.

  Segnali di avvertimento di un probabile suicidio

Tuttavia, l’infuso a freddo è ancora una bevanda poco affidabile. Alcuni potrebbero essere preoccupati dal fatto che contiene più caffeina del caffè. Tuttavia, è importante notare che il caffè freddo contiene più caffeina del normale caffè freddo. Il contenuto di caffeina dei chicchi di caffè varia a seconda del luogo e delle preferenze del barista. Inoltre, i chicchi di caffè crescono più forti in luoghi diversi, quindi la quantità di caffeina in ogni lotto cambia.

È importante conoscere la differenza tra il caffè preparato a caldo e quello preparato a freddo per capire quale sia il più salutare. Entrambi i tipi contengono caffeina. Alcune persone sono sensibili alla caffeina, quindi è bene tenerlo presente quando si decide tra questi due tipi. Pur contenendo quantità diverse, entrambi sono sicuri da bere. Una tazza da 12 once di infuso freddo contiene circa 153-238 mg di caffeina. È un ottimo modo per ridurre la caffeina pur gustando una bevanda deliziosa.

Chi fa regolarmente attività fisica è alla ricerca di modi per migliorare la propria routine di allenamento. Il caffè è un comprovato stimolatore di energia e la caffeina contenuta nell’infuso freddo è ancora più efficace per gli allenamenti. L’infuso freddo ha anche un contenuto di acidi inferiore a quello del caffè normale, il che lo rende un integratore ideale per le persone affette da IBS. L’infuso freddo può anche aiutare a riempire più velocemente i livelli di glicogeno dopo un allenamento. Se siete alla ricerca di un modo per migliorare le vostre prestazioni, potete anche pensare di berlo prima di un allenamento.