Quanto è alta la Torre di Pisa?

La Torre Pendente di Pisa, è uno degli edifici più riconoscibili al mondo. Ma dietro quella famosa inclinazione c’è una storia affascinante che include sottosuolo insidioso, centinaia di anni di passi falsi di ingegneria e un orgoglioso dittatore italiano.

Quanto è alta la Torre di Pisa?

La torre di Pisa è alta esattamente 56.67m =lato lungo; 55,86m =lato corto

Il XII secolo fu un buon secolo per Pisa; l’importanza militare, commerciale e politica della città crebbe quando il loro piccolo porto marittimo divenne una potenza regionale. Come ogni prospera città medievale italiana, Pisa iniziò ad investire la sua nuova ricchezza nella costruzione di grandi edifici. Dopo il saccheggio di Palermo nel 1063, il governo della città aveva bisogno di un luogo in cui esporre tutti i tesori che gli avventurieri avevano portato dalla Sicilia, così decisero di costruire il “Campo dei Miracoli” che avrebbe ospitato una Cattedrale, un Battistero, un cimitero e un altissimo campanile. Infatti, il campanile doveva essere il più alto della sua epoca e probabilmente lo sarebbe stato se le circostanze fossero state diverse.

Dato che il nome “Pisa” deriva dalla parola greca “terra paludosa” si potrebbe pensare che gli architetti della cattedrale avrebbero tenuto conto del sottosuolo nella costruzione di un campanile molto alto. Non l’hanno fatto. Dando alla torre un basamento poco profondo e relativamente pesante, l’hanno inavvertitamente condannato fin dall’inizio. Ma fu solo dopo la costruzione del secondo piano che la torre cominciò ad affondare da un lato. Purtroppo, a quel punto era ormai troppo tardi per tornare indietro. Mentre la costruzione continuava, i costruttori cercarono di compensare il loro errore aggiungendo colonne e archi più alti sul lato sud della torre. Ma quando hanno raggiunto il quarto piano (su un piano 8) hanno dovuto rendere gli archi sul lato sud più alti di due pollici rispetto a quelli sul lato nord e la torre ha continuato ad appoggiarsi. Insicuri di cosa fare dopo, i costruttori fermarono la costruzione per quasi un secolo.

A causa del morbido sottosuolo dell’intera area, ci sono in realtà diverse torri pendenti di Pisa. Potete vederne altre due nel Borgo Stretto di Pisa. Il campanile della Chiesa di San Nicola è forse il più famoso dopo la Torre Pendente ufficiale di Pisa. Costruito nello stesso periodo della torre, nel 1170, questo campanile ottagonale vanta anche una leggera ma inconfondibile pendenza. C’è anche il campanile della chiesa di San Michele degli Scalzi, in Viale delle Piagge. In realtà, il nome “Piagge” deriva dal latino “bassa pianura soggetta a inondazioni”.

Diversi ingegneri hanno cercato, nel corso di centinaia di anni, di correggere la famosa torre. Quando la costruzione ricominciò a costruire il terzo piano nel XIII secolo, gli ingegneri cercarono di fermare l’inclinazione costruendola direttamente verso l’alto, ma il centro di gravità fu problematico e la torre cominciò semplicemente a inclinarsi in una direzione diversa. Man mano che la costruzione continuava, la torre alla fine si stabilizzò di nuovo nella sua inclinazione verso sud, dove è rimasta da allora.

L’inclinazione crea alcuni interessanti squilibri
La torre pendente di Pisa doveva essere alta 60 metri (196,85 piedi). Dopo il pendio, tuttavia, il lato più alto della torre raggiunge solo 56,67 metri (circa 186 piedi), mentre il lato più basso è 55,86m, ovvero 183 piedi.

Nel 1990 la torre aveva raggiunto un’inclinazione di 5,5 gradi – quasi 15 piedi dalla sua base e abbastanza per rovesciarla dalla maggior parte dei calcoli! Per fortuna, questa notevole inclinazione è stata sufficiente a superare la famosa inerzia della burocrazia italiana e a dare il via ad un massiccio programma di restauro che ha ridotto l’inclinazione a solo 3,97 gradi.

Quanti gradini ha la Torre di Pisa?

La scala del lato nord ha qualcosa come 296 gradini verso l’alto, mentre il lato sud ne ha solo 294.

Guerre e lotte economiche possono aver salvato la torre
Il debito e la guerra di solito non sono stati i vantaggi dei grandi progetti di costruzione in Italia, ma nel caso della Torre Pendente di Pisa, possono essere stati solo una grazia salvifica. Alcuni ingegneri strutturali ipotizzano che i continui ritardi nella costruzione per oltre 200 anni potrebbero aver dato al terreno sottostante la torre, già leggermente inclinata, il tempo di comprimere.

Si può salire fino sulla cima della Torre di Pisa?


Proprio così – l’edificio strutturalmente non sano più famoso del mondo è aperto ai visitatori. L’integrità della struttura viene costantemente monitorata e l’edificio ospita ogni giorno un gran numero di visitatori. Se si vuole salire in cima è necessario prenotare i biglietti in anticipo.

Le sette campane in cima non suonano dal secolo scorso

Ognuna di queste grandi campane (la più grande pesa quasi 8.000 libbre) rappresenta una nota musicale della scala maggiore. Anche se si possono ancora vedere se si sale in cima alla torre, non hanno suonato dal 20 ° secolo – Restauratori e ingegneri temevano che i loro movimenti avrebbero reso la torre ancora più storta.

Mussolini odiava la torre e l’ha resa peggiore.


Il dittatore italiano del XX secolo, Benito Mussolini, si vergognava della Torre Pendente di Pisa. Egli considerava la sua errata costruzione e la successiva pendenza una vergogna nazionale e un imbarazzo per la reputazione dell’Italia. Così come per molte delle cose che considerava una lacuna dell’Italia, si proponeva di porvi rimedio. A differenza di altri suoi progetti, come il prosciugamento delle paludi della Sicilia, non andò bene. L’idea era quella di praticare centinaia di fori alla base della torre e pompare malta per zavorrare essenzialmente l’intera struttura e sistemarla diritta. In realtà, tutto questo è stato fatto per creare una base ancora più pesante che ha reso la torre ancora più storta di prima.

Gli Alleati intendevano distruggere la torre durante la seconda guerra mondiale.


I soldati americani avevano l’ordine di abbattere tutti gli edifici in Italia che potevano servire come punti di avvistamento o “nascondigli” per i cecchini nemici durante la seconda guerra mondiale. Infatti, i tedeschi che allora occupavano l’Italia usavano spesso la torre come vedetta, ma si dice che quando arrivarono gli Alleati furono così colpiti dalla bellezza della Torre Pendente di Pisa e del Campo dei Miracoli che decisero di non livellare l’area.

La torre è sopravvissuta a secoli di tentativi di raddrizzarla, tra cui vari ingegneri che hanno aggiunto livelli e archi di tutte le diverse altezze e un gruppo troppo zelante che ha scavato intorno alla torre per aprire un tour sotterraneo (che ha solo contribuito a riempire l’area con ancora più acqua). Dal 2001 la torre è stata dichiarata ufficialmente stabile almeno per i prossimi 200 anni. Nel 2008 gli ingegneri hanno scoperto che la torre non è ufficialmente più in movimento .

You might also like

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Hey there!

Forgot password?

Forgot your password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Close
of

    Processing files…

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi