Quanto è alto e quanto pesa Tom Hanks?

altezza e peso dell'attore di Castaway

Nato il 9 luglio 1956, a Concord, in California, l’ attore Tom Hanks ha iniziato la sua carriera partecipando  all Great Lakes Shakespeare Festival nel 1977, per poi trasferirsi a New York City. Ha recitato nel sitcom televisivo Bosom Bosom Buddies, ma è diventato molto più noto quando ha recitato nel film di Ron Howard Splash.

Ha continuato a recitare in molti film più popolari e acclamati, tra cui Big, Forrest Gump e Cast Away,  e oggi è uno degli attori più potenti e rispettati di Hollywood. E’ anche noto per essere apparso in molte serie televisive tra cui Sabato Night Live (1985 – 2015), Racconti della Cripta (1992), Band of Brothers (2001), The Pacific (2010) e The Story of Terror! (2013).

Ama leggere e collezionare macchine da scrivere,ne ha circa 80 nella sua collezione, e recentemente, ha pubblicato una raccolta di racconti dal titolo Uncommon Type, che si ispirano  proprio alla sua collezione. E’ un lontano parente del Presidente Abramo Lincoln e ha anche antenati portoghesi e portoricani.

Hanks ha incontrato la sua prima moglie, attrice e produttrice Samantha Lewes (nome reale: Susan Dillingham), mentre era al college. Si sono sposati nel 1978 e hanno avuto due figli, Colin ed Elizabeth, prima di divorziare nel 1987. Dopo 14 anni di divorzio, Samantha Lewes è morta dopo che le era stato diagnosticato un cancro.

Conosciuto anche come: Thomas Jeffrey Hanks

Famoso come: Attore vincitore del Premio Oscar

Nazionalità: americana

Data di nascita: 9 Luglio ,1956

Età: 61 anni

Colore Capelli : Castano Scuro

Colore Occhi: Blu

Segno Zodiacale: Cancro

 

ALTEZZA E PESO DI TOM HANKS

altezza peso tom hanks
altezza peso tom hanks

 

Tom Hanks è alto 183 cm e pesa circa 85kg

 

 

Nato a: Concord, California, Stati Uniti.

Padre: Amos Mefford Hanks

Madre: Janet Marylyn Frager

Fratelli e Sorelle: Sandra Hanks, Larry Hanks, Jim Hanks

Coniugi/partner: Rita Wilson, Samantha Lewes

Figli: Colin Hanks, Chet Hanks, Elizabeth Ann Hanks, Truman Theodore Hanks

Religione: da adolescente cristiano e dopo il matrimonio con Rita Wilson, si è convertito in greco-ortodosso.

Città, Stati, Province e Distretti: California

Ideologia Politica: Partito Democratico

Patrimonio netto: 396 milioni di dollari al 20 maggio 2017

Regista preferito: Steven Spielberg  

Colore preferito: Blu, Rosso e Verde

Numero di Scarpe: 44,5

Orientamento sessuale: Etero

  Sport preferito: Baseball

   Alimenti: Yogurt Greco

Cucina preferita: Giapponese

Primo spettacolo TV: The Love Boat

Artista preferito:  Elvis Presley, Patrick Rondat

   Band:  Alabama Thunderpussy   

 

 

Nel 1988, ha sposato l’ attrice Rita Wilson, dalla quale ha  avuto due figli, Chester e Truman.

Hanks ha recentemente rivelato di aver affrontato una sfida sanitaria. Ha affermato nell’ ottobre 2013 di avere il diabete di tipo 2.

 

Con quale parte ha iniziato a recitare ?

 

All’ inizio della sua carriera Tom ha avuto parti comiche e successivamente  ha fatto un tentativo per interpretare ruoli  drammatici. Il successo è stato medio, ma l’ attore non ha rinunciato.

 

Qual è la sua posizione sociale?

 

È un uomo che mostra interesse per le attività mondane, è un umanitario attivo e ha anche espresso con coraggio le sue opinioni sui matrimoni omosessuali. Come ambientalista, si rende conto della necessità di carburanti alternativi per i quali ha espresso il suo interesse a investire una bella somma di denaro per promuovere i veicoli elettrici. La sua intenzione originaria di diventare astronauta lo ha reso un fervente sostenitore del programma spaziale della NASA.

 

Quali sono i tratti distintivi del suo carattere?

 

Tom Hanks è noto per essere una persona dal cuore aperto, abbastanza cordiale e affabile, nella vita privata si comporta come una persona comune.

 

Curiosità

 

Gli fu offerto un ruolo nel film con Tom Cruise Jerry Maguire (1996).

 Hanks è un grande sostenitore della squadra di baseball di Cleveland e della F.C. Aston Villa per quanto riguarda il calcio

   Per il suo ruolo nel film Philadelphia (1993), Tom ha perso 30 kg e per Cast Away (2000), ha perso 50 kg.

  Da adolescente, era  terribilmente timido, impopolare  tra  studenti e insegnanti.

   Cresciuto, aspirava a diventare astronauta ma anche se quella non è stata la sua strada ha continuato a sostenere la NASA per molti anni. Attualmente è membro della NSS (National Space Society).  Ha vinto il premio Douglas S. Morrow Public Outreach Award nel 2006. Il premio è stato assegnato dalla Space Foundation. Ha ricevuto diversi premi tra cui la medaglia presidenziale della libertà, la medaglia d’ onore del Kennedy Centre e la Legione d’ onore francese.

   Nel 2016, ha fatto un’ apparizione  come ospite nel programma radiofonico della BBC, Desert Island Discs durante il quale ha esposto una visione della propria carriera.

    I suoi film hanno incassato più di 9 miliardi di dollari in tutto il mondo.

 

10 Sorprendenti fatti sulla vicenda di “Cast Away”

 

Il dipendente di una azienda di trasporti e consegne Chuck Noland in seguito a un incidente aereo precipita su un’ isola tropicale deserta  dove rimane per quattro anni  con un pallone da pallavolo inanimato come suo unico amico. Considerato un film esistenziale per il 21° secolo, non tutta l’ azione si verifica durante i 143 minuti di Cast Away. Ma la lunga barba di Hanks e la sua lotta per la sopravvivenza diedero vita a  un personaggio iconico.

Ci sono voluti sei anni allo sceneggiatore di Apollo 13 William Broyles Jr. per per creare la storia con Hanks e il regista Robert Zemeckis: le riprese si sono fermate per un anno in modo che Hanks potesse perdere 50 kg man mano che passava il tempo reale nel film. Il film è uscito il 22 dicembre 2000, ed è diventato un enorme successo, incassando 429.632.142 dollari in tutto il mondo con un budget di 90 milioni di dollari. Ecco alcuni fatti che si celano dietro questo film

 

  1. TOM HANKS NON VOLEVA RACCONTARE UNA STORIA STANDARD.

 

Tom Hanks ha spiegato: I temi fondamentali del film sono la sopravvivenza fisica e spirituale, e come ha detto Hanks al Los Angeles Times: “Non volevo mostrare  un uomo che conquistava il suo ambiente, ma piuttosto l’ effetto che l’ ambiente ha su di lui. Volevo affrontare un argomento, prendendo il concetto di un ragazzo intrappolato dalla natura  contro i suoi elementi, senza forze esterne, senza pirati, senza cattivi, e raccontarlo in modo tale da andare oltre la normale struttura narrativa cinematografica “.

 

  1. LO SCENEGGIATORE SI È ARENATO SU UN’ ISOLA, A FINI DI RICERCA.

 

William Broyles Jr. ha trascorso diversi giorni da solo nel Mare del Messico di Cortez cercando di difendersi da solo. Ha pescato e mangiato razze , imparato ad aprire una noce di cocco, ha fatto amicizia con un pallone da pallavolo a marchio Wilson e ha cercato di fare il fuoco, tutte esperienze che poi sono finite nel film per delineare il personaggio Chuck: non era solo una sfida fisica ma anche una ricerca di carattere emotivo, spirituale “.

 

  1. L’ INTERO TEMA DEL FILM DERIVA DA DUE PAROLE.

 

Broyles ha detto al Los Angeles Times le ultime due parole pronunciate da Noland,”grazie”, ad una donna che guidava un furgone alla fine del film. L’ idea dell’ accettazione del suo destino, lo fa sentire consapevole che non c’ è alcuna logica per alcune delle cose che ci succedono. Ma infine c’ è gratitudine “. Il film si conclude con una nota ambigua, con Noland al crocevia letterale in Canada, Texas, nel tentativo di prendere la decisione di seguire la donna o imboccare un percorso diverso verso una nuova città.

 

  1. FEDEX HA FORNITO SUPPORTO LOGISTICO GRATUITO

 

Al momento delle riprese, un aereo FedEx in realtà non si era schiantato come accade nella vita reale, anche se nel 2009 due membri dell’ equipaggio sono morti in un incidente e nell’ agosto 2015 un aereo è precipitato nel Mar dei Caraibi, ma la compagnia non voleva attirare l’ attenzione sul fatto che poteva accadere. FedEx ha fornito location per le riprese nei loro hub di Memphis, Los Angeles e Mosca e ha aiutato con il supporto logistico.

 

FedEx ha avuto un senso dell’ umorismo quando hanno fatto uno spot a tema Cast Away per il Super Bowl 2003. Fondamentalmente, il personaggio di Tom Hanks  consegna un pacchetto a un cliente e chiede cosa contiene. Niente di importante. Solo un telefono satellitare, localizzatore GPS, canna da pesca, depuratore d’ acqua, e alcuni semi. Solo stupidi oggetti “.

 

  1. HANKS QUASI MORTO DURANTE LE RIPRESE DEL FILM.

 

Hanks ha ricordato come prima di lasciare il set nelle Fiji, si procurò un taglio sulla gamba che gli procurò una seria infezione così grave che Hanks rimase in ospedale per tre giorni. Poi dovettero fermare le riprese per tre settimane perché i medici non volevano che il protagonista avesse contatti con l’acqua.

 

  1. HANKS HA AFFRONTATO  DIVERSE PERIPEZIE PER  CAPIRE CHUCK.

 

In un’ intervista audio, Hanks ha parlato di come egli ha affrontato tante peripezie per capire cosa era accaduto a Noland. E’ stato davvero considerato come Chuck  sopravvissuto della giungla, e ha vissuto tutti quegli scenari di ciò che accade a lui quando torna al mondo: egli è stato caricato di autocommiserazione, è stato seppellito anche se il suo corpo non è mai stato ritrovato, ,

 

  1. HANKS  SENTIVA CHE L’ INCIDENTE AEREO ERA LA “COSA MIGLIORE CHE SIA MAI SUCCESSA” A CHUCK.

 

Nella stessa intervista audio, Hanks ha parlato di Noland in piedi al bivio della strada in Texas. In qualche modo, alla fine del film, Chuck sta migliorando la sua situazione, lo aspetta un futuro qualunque esso sia che lo farà stare bene, a patto che continui a respirare e si abbia un certo tipo di prospettiva della sua vita. Le persone lo fanno sempre. Questo è interessante. È quasi come se Chuck potesse dire che questa sia la cosa migliore che gli sia mai capitata.”Ero in questo incidente aereo in cui cinque persone sono morte e io sono sopravvissuto e dopo quattro anni sono tornato indietro e ho perso la donna che amo”.

 

  1. SURVIVOR COLPISCE CAST AWAY CON UN PUGNO.

 

Il reality show ha debuttato il 31 maggio 2000, circa sette mesi prima del lancio di Cast Away. Allo stesso modo, un gruppo di persone è naufragato in un luogo esotico e deve competere l’ uno contro l’ altro, e lo spettacolo è diventato un successo immediato per le tv di tutto il mondo. In un’ intervista, Hanks ha detto che è stato “sbalordito dal tema dello spettacolo con la stessa mentalità”, ma sapeva di non aver fatto un film banale. Buono o cattivo che fosse  era  qualcosa di molto più sostanziale di quello che è essenzialmente uno spettacolo di gioco oltre che un fenomeno televisivo “.

 

  1. UNA DELLE PALLE WILSON ORIGINALI HA FATTO UN SACCO DI SOLDI IN UN’ ASTA.

 

Nel gennaio 2001, uno dei tre palloni originali della Wilson presenti nel film è stato venduto all’ asta online. Secondo il Los Angeles Times, ha venduto 18.400 dollari.

 

  1. HANKS SI E’ RIUNITO CON WILSON.

 

Mentre disputava una partita di hockey a New York City nel febbraio 2015, Hanks era presente sul grande schermo quando qualcuno improvvisamente gli lanciò una palla Wilson Cast Away.

Hey there!

Forgot password?

Forgot your password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Close
of

    Processing files…