Lost Springs, nella Contea di Converse, nel Wyoming

Lost Springs, nella Contea di Converse, nel Wyoming, fu abitata per la prima volta nel 1880. Ha ottenuto il suo nome da parte dei lavoratori della ferrovia che non riuscivano a trovare le sorgenti mostrate sulle mappe di rilevamento della zona. La città fu fondata nel 1911, e in origine aveva 200 abitanti, la maggior parte dei quali lavorò nella vicina miniera di carbone Rosin. Dopo la chiusura verso il 1930, la popolazione di Lost Springs diminuì costantemente. Nel 1960 era scesa a cinque. La Commissione bicentenaria ha designato Lost Springs come la più piccola città  in America; la sua popolazione era allora di undici persone.

Per il censimento del 2000, solo una persona risiedeva a Lost Springs. Tuttavia, il sindaco Leda Price sostiene che la cifra era inesatta e che Lost Springs aveva quattro residenti nel 2000.

Nel 2010, vi erano quattro persone.